In Garfagnana, o meglio in Valle del Serchio, appena fuori dai confini strettamente geografici di questa terra, angolo di paradiso, tra parchi naturali, oasi, laghi e antichi borghi ricchi di storia e tradizioni, Cinzia, la cuoca del noto ristorante, propone con passione, cucina toscana ma soprattutto, piatti tipici locali, nel rispetto della miglior tradizione culinaria del luogo, non senza, piacevoli personalizzazioni!.

Un breve cenno meritano i sempre più apprezzati prodotti tipici, base indispensabile per la cucina di Cinzia come i famosi funghi porcini della Garfagnana, il Farro Igp, le ottime farine di Formenton Ottofile, un particolare grano turco, la eccezionale farina dolce di castagne autoctone, il tartufo, la Trote Fario, il Formaggio Pecorino d'Alpeggio e le carni di ottima qualità.

Il ristorante è accogliente e ben strutturato, nell'arredo primeggia il legno di castagno a vista rendendo l'ambiente gradevole, dove gli ospiti si setiranno a proprio agio, in ogni occasione, dalla cena intima a due, fino ai pranzi per gruppi turistici o comitive numerose in occasioni particolari, disponendo di 100 comodi posti.

Recentemente il complesso è stato ampliato e oltre al ristorante troviamo anche la nuova pizzeria.

Siamo a due minuti a piedi dal caratteristico centro storico di Barga, non a caso uno dei 100 Borghi più Belli d'Italia. La splendida cittadina medievale domina sulla Valle del Serchio, tra Alpi Apuane e Appennino.

In Barga, meritevoli di attenzione, il suggestivo Castello Medievale, Le pale Della Robbia nel bellisssimo Duomo, dalla cui antica "Pieve" si spazia su uno scenario unico e suggestivo, i dolci rilievi dell’Appennino Tosco-Emiliano alle spalle e l’imponente e selvagglia catena delle Alpi Apuane davanti, a separare la nostra verde e lussureggiante terra dal non distante mare della Versilia.

Barga
è Bandiera Arancione Touring Club.

info - prenotazioni